Gioielli per momenti preziosi

Granato marcasite (pirite) onice perla orecchini pendenti in argento 15395-2145

 375,00 IVA incl. (ove applicabile)

Questi splendidi orecchini pendenti dal design Art Déco presentano onice, granato, perla e marcasite (pirite), splendidamente realizzati in argento.

Disponibile

Dettagli: Onice, Granato, Perla, Marcasite (pirite), Orecchini in Argento.
Era del design: nuovo Art Déco.
Peso in grammi: 9.
Condizione: nuovo.

Spedizione e ritiro: Questo splendido pezzo viene spedito dal nostro negozio situato nel centro di Amsterdam, Paesi Bassi. Offriamo sia la spedizione registrata che il ritiro locale presso il nostro negozio. In caso di ritiro in zona verranno rimborsate eventuali spese di spedizione applicabili.

Chi siamo: aggiungi un po' di brillantezza al tuo stile con Binenbaum.com. Offriamo una straordinaria selezione di gioielli antichi e vintage che non troverai da nessun'altra parte. Da anelli senza tempo e collane abbaglianti a spille uniche, abbiamo qualcosa per ogni gusto e occasione. Visita oggi il nostro sito web e regalati un pezzo di storia.

Era del design

Design e contesto storico

I gioielli Art Déco, noti anche come gioielli dell'età del jazz, divennero popolari negli anni '1920 e rimasero in voga fino agli anni '1930. Prende il nome dall'Exposition International des Arts Décoratifs et Industriels Modernes, una mostra tenutasi a Parigi nel 1925 che era in gran parte dedicata alle arti della gioielleria. Questo stile è stato ispirato da una varietà di movimenti culturali e artistici, come l'arte orientale, africana e sudamericana, così come il cubismo e il fauvismo. I gioielli Art Déco sono noti per le loro linee dritte e affilate e per l'enfasi sulla modernità e sull'età delle macchine.

Durante l'era Art Déco, ci furono miglioramenti significativi nelle tecniche di taglio dei diamanti, che resero i diamanti più radiosi e scintillanti che mai. Questo, insieme a una maggiore prosperità, ha permesso a più persone di permettersi gioielli con diamanti e anelli di fidanzamento. Inoltre, le nuove tecniche di fusione hanno permesso di produrre ambientazioni più complesse e dettagliate.

I gioielli Art Déco non erano solo alla moda, ma riflettevano anche i cambiamenti sociali e culturali dell'epoca. Il design audace e moderno dei gioielli Art Déco rifletteva la liberazione e l'emancipazione delle donne durante gli anni '1920 e '1930. Oggi, i gioielli Art Déco sono molto ricercati dai collezionisti e sono spesso presenti in mostre museali e aste di fascia alta.

Materiali chiave

, , ,

Materiali e artigianato

Onice

L'onice è un tipo di calcedonio, che è una varietà di quarzo che si caratterizza per la sua grana fine e la struttura a strati. L'onice si trova più comunemente nelle bande bianche e nere ed è noto per il suo modello di colore unico e la capacità di essere scolpito in disegni intricati.

L'onice è stato usato per secoli come pietra preziosa ed è stato apprezzato per la sua bellezza e versatilità. Era particolarmente popolare nell'antichità, quando veniva utilizzato per creare cammei, che sono piccole pietre preziose scolpite che presentano un disegno in rilievo su uno sfondo di un colore diverso. La struttura a strati dell'onice lo rendeva particolarmente adatto a questo scopo, in quanto consentiva all'incisore di tagliare il disegno in un colore mentre creava uno sfondo di un altro colore.

Il termine "onice" è talvolta usato per descrivere gemme nere pure, ma tecnicamente non è corretto. Il vero onice è sempre fasciato, con strati alternati di bianco e nero (o talvolta altri colori). Le pietre preziose che sono nere solide sono generalmente realizzate con altri materiali, come l'ossidiana o la giada nera.

Oltre al suo utilizzo in gioielleria, l'onice viene utilizzato anche in vari oggetti decorativi e come materiale per intaglio e incisione. È una pietra relativamente dura e durevole, ed è spesso usata in gioielleria e altri oggetti decorativi soggetti a usura.

Granato

I granati, con la loro vasta gamma di colori e varietà, sono stati a lungo un importante materiale di gemme nel corso della storia con ricerche che risalgono il loro uso alle prime civiltà conosciute.

Il nome granato deriva dalla parola latina granatas, che significa grano o seme. Storicamente le varietà rosse di questa gemma, che assomigliano ai semi di un melograno a colori, venivano chiamate granati. Il termine granato è venuto a riferirsi all'intera famiglia di minerali che cristallizzano nel sistema cubico e condividono lo stesso modello chimico.

Perla

Le perle sono oggetti piccoli, rotondi e lucenti prodotti da alcuni tipi di molluschi, che sono animali invertebrati che appartengono al phylum Mollusca. I molluschi comprendono una vasta gamma di specie, tra cui ostriche, vongole, cozze, lumache e polpi, tra gli altri.

Mentre tutti i molluschi hanno la capacità di produrre perle, solo poche varietà sono in grado di creare perle di qualità gemma adatte all'uso in gioielleria. Questi includono le ostriche che producono perle Akoya, le cozze d'acqua dolce che producono perle d'acqua dolce e le perle del Mare del Sud e di Tahiti, che sono prodotte da grandi ostriche d'acqua salata.

Le perle si formano quando un irritante, come un granello di sabbia o un parassita, entra nel mollusco e rimane intrappolato all'interno del suo guscio. In risposta all'irritante, il mollusco secerne una sostanza chiamata madreperla, che ricopre l'irritante e alla fine forma una perla.

La qualità di una perla è determinata da una serie di fattori, tra cui dimensioni, forma, colore e lucentezza. Le perle di alta qualità sono apprezzate per la loro bellezza e sono utilizzate in una varietà di diversi tipi di gioielli, tra cui collane, orecchini e bracciali.

Marcasite (pirite)

La marcasite è un minerale costituito da solfuro di ferro e ha una struttura cristallina ortorombica. È noto per il suo colore giallo dorato e la lucentezza metallica, ma è molto fragile e non adatto all'uso in gioielleria. Invece, ciò che viene spesso definito "marcasite" in gioielleria è in realtà la pirite, nota anche come "l'oro degli sciocchi", che è stata sfaccettata per imitare l'aspetto dei diamanti.

La marcasite è stata utilizzata in gioielleria dal 1700 circa e di solito si trova montata in argento. È rimasto popolare nella gioielleria di moda di alta qualità grazie al suo colore e alla sua lucentezza attraenti. Nei gioielli antichi, la marcasite può essere distinta dalle gemme finte in acciaio tagliato perché la marcasite è tipicamente perlina o incastonata, come una pietra preziosa, mentre l'acciaio tagliato è solitamente rivettato.

Argento

L'argento è un elemento metallico bianco noto per la sua eccellente conduttività di calore ed elettricità. È rappresentato nella tavola periodica degli elementi dal simbolo Ag, ed è un membro dei metalli nobili, noti per la loro eccellente resistenza all'ossidazione.

L'argento è un metallo relativamente tenero, con una durezza intermedia tra oro e rame. È più malleabile e duttile dell'oro, il che significa che può essere facilmente modellato e modellato in varie forme. Tuttavia, non è duro come il rame, il che significa che è più soggetto a graffi e altri tipi di danni.

A causa della sua morbidezza, l'argento viene solitamente legato con un altro metallo per indurirlo abbastanza da mantenere la forma e i dettagli desiderati quando viene utilizzato in gioielleria e altri oggetti decorativi. Ciò contribuisce a conferirgli la resistenza e la durata necessarie per l'uso in questi tipi di applicazioni.

Nel corso della storia, l'argento ha avuto un ruolo di primo piano nella produzione di gioielli e oggetti d'arte. È apprezzato per la sua bellezza e versatilità ed è spesso utilizzato in un'ampia varietà di diversi tipi di gioielli, inclusi anelli, orecchini, ciondoli e bracciali. Viene utilizzato anche in oggetti decorativi, come candelabri, vasi e altri oggetti decorativi.

Peso (in grammi)

9

Condizione

Migliora la bellezza dei tuoi gioielli con la cura adeguata

Indossare i tuoi gioielli è un modo speciale per esprimerti e aggiungere un tocco di stile personale a qualsiasi look. Tuttavia, per assicurarti che i tuoi gioielli rimangano in perfette condizioni, ci sono alcuni semplici passaggi che devi seguire per mantenerli al meglio.

Istruzioni generali per la cura:

Togli i gioielli quando fai la doccia o il bagno, specialmente quando sei in spiaggia, al mare o in acqua clorata.
Evita di indossare gioielli mentre svolgi lavori fisici come le pulizie, il giardinaggio o l'esercizio fisico.
Conservare i gioielli in un luogo asciutto e fresco aiuterà a proteggerli da umidità, sporco e polvere.
Tenerlo lontano da sostanze chimiche aggressive come candeggina, ammoniaca e cloro aiuterà a evitare scolorimento e danni.
Pulire regolarmente i tuoi gioielli con un panno morbido ti aiuterà a mantenerli lucidi e nuovi.
Evita di esporre i tuoi gioielli a temperature estreme, come lasciarli alla luce diretta del sole o vicino a un riscaldatore, in quanto ciò può causare danni.
Maneggia i tuoi gioielli con cura ed evita di farli cadere, in quanto ciò può causare l'allentamento delle pietre o il graffio dei metalli.
Infine, se possibile, fai controllare e revisionare professionalmente i tuoi gioielli. Ciò garantirà che eventuali problemi potenziali vengano individuati e risolti prima che peggiorino.

Seguendo questi suggerimenti, puoi goderti i tuoi preziosi gioielli per molti anni a venire.

 

 

 

 

 

 

In aggiornamento…
  • Non ci sono prodotti nel carrello.
×