Amsterdam, Paesi Bassi

Smalto, collana in argento 7063-1086

 795,00 IVA incl. (ove applicabile)

Questa squisita collana vintage (1935-1950) è un'opera d'arte senza tempo, realizzata in argento e decorata con smalto. È stato progettato da D. Andersen e Willy Winnaess, due rinomati argentieri norvegesi. Con il suo design classico, questa collana aggiungerà un tocco di eleganza senza tempo a qualsiasi outfit.

Disponibile

Dettagli: smalto, collana in argento.
Spedizioni da una piccola impresa ad Amsterdam, Paesi Bassi.
Dimensioni: ± 42 cm ..
Peso in grammi: 21 gms.
Condizioni: ottime condizioni - leggermente usato con piccoli segni di usura.

Area di progettazione

Informazioni sulla zona

L'industria della gioielleria è stata significativamente influenzata dall'inizio della seconda guerra mondiale negli anni '1940. I metalli preziosi, in particolare il platino, divennero rari e in alcuni casi ne fu addirittura vietata la vendita. Il palladio è stato utilizzato come sostituto del platino nello sforzo bellico. Per sfruttare al meglio la limitata disponibilità di oro, è stata utilizzata una lega d'oro a bassa caratura con una maggiore percentuale di rame. Ciò ha portato all'oro con una sottile tonalità rossastra, ma attraverso l'uso di leghe diverse, l'oro è stato in grado di apparire in una gamma di colori all'interno di un singolo pezzo. L'oro veniva anche manipolato in vari modi, come essere tessuto, intrecciato e arrotolato. Tecniche come resilla, cannetille e modelli di filigrana di pizzo sono riapparsi in gioielleria. Sono state utilizzate anche trame diverse all'interno di un unico design, con finiture opache affiancate a finiture luminose per accentuare il design. L'oro è diventato il metallo principale utilizzato in gioielleria negli anni '1940 e '1950.

Materiali

Informazioni sui materiali

smalto

La smaltatura è una tecnica di decorazione in cui un vetro di una certa composizione si fonde con il metallo circostante o sottostante. Sebbene le origini esatte siano sconosciute, l'arte della smaltatura è stata praticata fin dall'antichità. Il favore di adornare gioielli con colori vivaci è sempre esistito e l'uso del vetro ha creato colori che la natura - sotto forma di pietre preziose - non poteva fornire nell'antichità. Gli scavi a Cipro - nel Mediterraneo - negli anni '1950 hanno portato in superficie gioielli smaltati cloisonné che risalgono al XIII e XI secolo a.C. Questi sono, ad oggi, i primi oggetti smaltati trovati in questa particolare tecnica.

argento

L'argento è un elemento metallico bianco noto per la sua eccellente conduttività di calore ed elettricità. È rappresentato nella tavola periodica degli elementi dal simbolo Ag, ed è un membro dei metalli nobili, noti per la loro eccellente resistenza all'ossidazione.

L'argento è un metallo relativamente tenero, con una durezza intermedia tra oro e rame. È più malleabile e duttile dell'oro, il che significa che può essere facilmente modellato e modellato in varie forme. Tuttavia, non è duro come il rame, il che significa che è più soggetto a graffi e altri tipi di danni.

A causa della sua morbidezza, l'argento viene solitamente legato con un altro metallo per indurirlo abbastanza da mantenere la forma e i dettagli desiderati quando viene utilizzato in gioielleria e altri oggetti decorativi. Ciò contribuisce a conferirgli la resistenza e la durata necessarie per l'uso in questi tipi di applicazioni.

Nel corso della storia, l'argento ha avuto un ruolo di primo piano nella produzione di gioielli e oggetti d'arte. È apprezzato per la sua bellezza e versatilità ed è spesso utilizzato in un'ampia varietà di diversi tipi di gioielli, inclusi anelli, orecchini, ciondoli e bracciali. Viene utilizzato anche in oggetti decorativi, come candelabri, vasi e altri oggetti decorativi.

Dimensioni

± 42 centimetri.

Sesso

Peso (in grammi)

Gms 21

Condizione

In aggiornamento…
  • Non ci sono prodotti nel carrello.