Amsterdam, Paesi Bassi

Anello a forma rettangolare in platino 9k con granato di diamanti 8442-7065

 2.250,00 IVA incl. (ove applicabile)

Questo elegante anello vintage presenta un granato di forma rettangolare di circa 3.50 carati, circondato da un alone di circa 0.35 carati di diamanti taglio vecchia miniera (con colore H e purezza SI1) incastonati sia in oro 9 carati che in platino.

Disponibile

Dettagli: granato ± 3.50 ct, ± 0.35 ct. (H SI1) Diamanti taglio vecchia miniera, 9 carati, anello in platino.
Taglia: 16.31 NL / 51.2 FR / 5¾ US / L UK, considerevole (entro limiti ragionevoli. Contattare il venditore per informazioni).
Dimensioni: H 0.4 x L1.3 x L 1.8 cm.
Peso in grammi: 4,2.
Condizioni: buone condizioni - usato con qualche segno di usura

Questo pezzo classico viene spedito dal nostro negozio nel centro di Amsterdam, Paesi Bassi.
Offriamo sia la spedizione registrata che il ritiro locale presso il nostro negozio, con eventuali costi di spedizione applicabili rimborsati in caso di ritiro locale.

Aggiungi un po' di brillantezza al tuo stile con Binenbaum.com. Offriamo una straordinaria selezione di gioielli antichi e vintage che non troverai da nessun'altra parte. Che tu stia cercando un anello senza tempo, una collana abbagliante o una spilla unica, abbiamo qualcosa per ogni gusto e occasione. Visita oggi stesso il nostro sito web e regalati un pezzo di storia.

Era del design

Informazioni sull'era

I gioielli Art Déco, noti anche come gioielli dell'età del jazz, divennero popolari negli anni '1920 e rimasero in voga fino agli anni '1930. Prende il nome dall'Exposition International des Arts Décoratifs et Industriels Modernes, una mostra tenutasi a Parigi nel 1925 che era in gran parte dedicata alle arti della gioielleria. Questo stile è stato ispirato da una varietà di movimenti culturali e artistici, come l'arte orientale, africana e sudamericana, così come il cubismo e il fauvismo. I gioielli Art Déco sono noti per le loro linee dritte e affilate e per l'enfasi sulla modernità e sull'età delle macchine.

Durante l'era Art Déco, ci furono miglioramenti significativi nelle tecniche di taglio dei diamanti, che resero i diamanti più radiosi e scintillanti che mai. Questo, insieme a una maggiore prosperità, ha permesso a più persone di permettersi gioielli con diamanti e anelli di fidanzamento. Inoltre, le nuove tecniche di fusione hanno permesso di produrre ambientazioni più complesse e dettagliate.

I gioielli Art Déco non erano solo alla moda, ma riflettevano anche i cambiamenti sociali e culturali dell'epoca. Il design audace e moderno dei gioielli Art Déco rifletteva la liberazione e l'emancipazione delle donne durante gli anni '1920 e '1930. Oggi, i gioielli Art Déco sono molto ricercati dai collezionisti e sono spesso presenti in mostre museali e aste di fascia alta.

Materiali

,

Informazioni sui materiali

Granato

I granati, con la loro vasta gamma di colori e varietà, sono stati a lungo un importante materiale di gemme nel corso della storia con ricerche che risalgono il loro uso alle prime civiltà conosciute.

Il nome granato deriva dalla parola latina granatas, che significa grano o seme. Storicamente le varietà rosse di questa gemma, che assomigliano ai semi di un melograno a colori, venivano chiamate granati. Il termine granato è venuto a riferirsi all'intera famiglia di minerali che cristallizzano nel sistema cubico e condividono lo stesso modello chimico.

Diamante taglio vecchia miniera

Il vecchio taglio da miniera è un tipo di taglio a diamante che era popolare nel 1700 ed era prevalente durante l'era georgiana e vittoriana. È simile all'odierno taglio a cuscino ed è caratterizzato da una cintura quadrata con angoli leggermente arrotondati, un'alta corona, un tavolino e un culetto largo e piatto.

I vecchi diamanti tagliati da miniera sono noti per il loro fascino e carattere antico e sono spesso utilizzati in gioielli in stile vintage. Hanno un aspetto più morbido e romantico rispetto ai moderni tagli a diamante, che tendono ad avere una geometria più precisa e un livello di brillantezza più elevato.

I vecchi diamanti tagliati da miniera sono in genere meno costosi dei diamanti con tagli più moderni perché richiedono meno manodopera e materiale per la produzione. Sono spesso usati come pietre d'accento nei design di gioielli o come gemma principale in pezzi in stile vintage. Nonostante il loro prezzo inferiore, i vecchi diamanti tagliati da miniera possono ancora essere belli e preziosi e sono una scelta popolare per coloro che apprezzano il fascino e il carattere unici dei gioielli antichi.

9k

L'oro a 9 carati è una lega composta dal 37.5% di oro puro e dal 62.5% di altri metalli, come rame, argento o zinco. L'aggiunta di altri metalli consente la creazione di oro in vari colori, tra cui giallo, bianco e rosa. L'oro a 9 carati è una scelta comune per i gioielli in quanto è meno costoso dell'oro di carati superiori, a causa della percentuale inferiore di oro puro nella lega. L'oro a 9 carati è anche leggermente più duro e più durevole dell'oro puro, rendendolo più resistente a graffi e ammaccature.

Platinum

Il platino è un elemento metallico bianco noto per la sua forza, durata e resistenza all'ossidazione e alla corrosione. Appartiene a un gruppo di elementi chiamati metalli del gruppo del platino, che comprende anche osmio, iridio, palladio, rodio e rutenio.

Il platino si trova spesso in natura come una lega, ovvero una miscela di due o più elementi. Può essere miscelato con altri metalli del gruppo del platino o con altri elementi come rame, nichel o cobalto. Fu solo nel 1804 che tutti gli elementi del gruppo del platino furono isolati e nominati, ad eccezione dell'osmio, che non fu isolato fino al 1841.

Il platino è un metallo molto pregiato che viene spesso utilizzato nella produzione di alta gioielleria. È malleabile, il che significa che può essere facilmente modellato e modellato, ed è duttile, il che significa che può essere trafilato in fili sottili o fogli. È anche molto resistente, il che lo rende adatto all'uso in un'ampia gamma di applicazioni.

Il platino prende il nome dalla parola spagnola "platina", che significa "piccolo argento". Si pensa che sia stato chiamato così per la sua lucentezza metallica bianca, che è simile a quella dell'argento. Il platino fu scoperto per la prima volta dai conquistatori spagnoli in Sud America, vicino al fiume Pinto nell'odierna Columbia.

Grandezza

Dimensioni

H 0.4 x L1.3 x L 1.8 cm

Sesso

Peso (in grammi)

4,2

Condizione

Migliora la bellezza dei tuoi gioielli con la cura adeguata

Indossare i tuoi gioielli è un modo speciale per esprimerti e aggiungere un tocco di stile personale a qualsiasi look. Tuttavia, per assicurarti che i tuoi gioielli rimangano in perfette condizioni, ci sono alcuni semplici passaggi che devi seguire per mantenerli al meglio.

Istruzioni generali per la cura:

Togli i gioielli quando fai la doccia o il bagno, specialmente quando sei in spiaggia, al mare o in acqua clorata.
Evita di indossare gioielli mentre svolgi lavori fisici come le pulizie, il giardinaggio o l'esercizio fisico.
Conservare i gioielli in un luogo asciutto e fresco aiuterà a proteggerli da umidità, sporco e polvere.
Tenerlo lontano da sostanze chimiche aggressive come candeggina, ammoniaca e cloro aiuterà a evitare scolorimento e danni.
Pulire regolarmente i tuoi gioielli con un panno morbido ti aiuterà a mantenerli lucidi e nuovi.
Evita di esporre i tuoi gioielli a temperature estreme, come lasciarli alla luce diretta del sole o vicino a un riscaldatore, in quanto ciò può causare danni.
Maneggia i tuoi gioielli con cura ed evita di farli cadere, in quanto ciò può causare l'allentamento delle pietre o il graffio dei metalli.
Infine, se possibile, fai controllare e revisionare professionalmente i tuoi gioielli. Ciò garantirà che eventuali problemi potenziali vengano individuati e risolti prima che peggiorino.

Seguendo questi suggerimenti, puoi goderti i tuoi preziosi gioielli per molti anni a venire.

 

 

 

 

 

 

In aggiornamento…
  • Non ci sono prodotti nel carrello.