Amsterdam, Paesi Bassi

Ametista, pendente 9k 6513-0978

 1.696,00 IVA incl. (ove applicabile)

Questo bellissimo ciondolo fob vintage dal design vittoriano presenta ca. Ametista da 6,00 ct realizzata in 9k. Londra 1972.

Disponibile

Dettagli: ±2k Ametista, Pendente Oro 0978SY.
Spedizioni da una piccola impresa ad Amsterdam, Paesi Bassi.
Dimensioni: H 4 x L 2.2 cm.
Peso in grammi: 13.
Condizioni: buone condizioni - usato con qualche segno di usura

Area di progettazione

Informazioni sulla zona

L'era vittoriana fu un periodo di grande fioritura culturale e artistica in Inghilterra, e questo si rifletteva nei gioielli dell'epoca. Durante l'era vittoriana iniziò ad emergere una classe media, che suscitò una domanda di gioielli nel mercato di massa. Le tendenze dei gioielli in questo periodo riflettevano spesso il tono degli eventi attuali.

L'era vittoriana è solitamente suddivisa in tre sottosezioni: il periodo romantico (1837-1861), il grande periodo (1861-1880) e il periodo estetico (1880-1901).

Durante il periodo romantico, i gioielli presentavano disegni ispirati alla natura simili a quelli dell'era georgiana, ed erano caratterizzati da dettagli intricati e delicati. Medaglioni e spille erano popolari per l'abbigliamento diurno, mentre pietre preziose colorate e diamanti venivano indossati la sera.

Durante il Grande Periodo, noto come epoca medio vittoriana, i gioielli furono spesso influenzati dalla morte del marito della regina Vittoria. Molti gioielli di questo periodo hanno disegni solenni e cupi e presentano pietre pesanti e scure come il giaietto, l'onice, l'ametista e il granato. Questo periodo ha visto anche l'emergere di disegni altamente creativi e colorati che utilizzano conchiglie, mosaici e pietre preziose.

Durante il periodo estetico, i gioiellieri usavano diamanti e pietre preziose femminili e luminose come zaffiro, peridoto e spinello. Anche i disegni a stella e mezzaluna, così come gli spilli per cappelli elaborati, erano popolari. Alcuni studiosi ritengono che il Periodo Estetico sia iniziato prima, nel 1875, e sia terminato già nel 1890.

Materiali

Informazioni sui materiali

ametista

L'ametista è una varietà di quarzo apprezzata per il suo bellissimo colore viola. È la pietra natale di febbraio ed è spesso usata in gioielleria. Il colore dell'ametista varia dal viola chiaro al viola scuro e può essere trovato in varie parti del mondo, tra cui Brasile, Uruguay e Madagascar.

L'ametista è una gemma dura e resistente, che la rende adatta per l'uso in tutti i tipi di gioielli. Si ritiene inoltre che abbia alcune proprietà curative ed è spesso usato nelle pratiche di guarigione dei cristalli. Nell'antica Grecia, si pensava che l'ametista scongiurasse l'ubriachezza e alcuni credono ancora che abbia effetti calmanti e calmanti.

Il colore dell'ametista è causato da impurità di ferro e alluminio all'interno del cristallo. Più profondo è il colore dell'ametista, più prezioso è considerato. L'ametista viene spesso tagliata in pietre sfaccettate o modellata in cabochon per l'uso in gioielleria. Viene utilizzato anche in altri oggetti decorativi come figurine e vasi.

Oltre alle sue proprietà di bellezza e curative, l'ametista è anche popolare per la sua convenienza rispetto ad altre pietre preziose. È una scelta popolare per l'uso in anelli di fidanzamento e nuziali, così come altri tipi di gioielli.

9k

L'oro a 9 carati è una lega composta dal 37.5% di oro puro e dal 62.5% di altri metalli, come rame, argento o zinco. L'aggiunta di altri metalli consente la creazione di oro in vari colori, tra cui giallo, bianco e rosa. L'oro a 9 carati è una scelta comune per i gioielli in quanto è meno costoso dell'oro di carati superiori, a causa della percentuale inferiore di oro puro nella lega. L'oro a 9 carati è anche leggermente più duro e più durevole dell'oro puro, rendendolo più resistente a graffi e ammaccature.

Dimensioni

H 4 xl 2.2 cm

Sesso

Peso (in grammi)

13

Condizione

In aggiornamento…
  • Non ci sono prodotti nel carrello.